Miraggio Dubai....sempre meno per “l’indomita Alessandra”

Mentre la stagione commerciale entra nel vivo per Adda Viva Indomita Valtellina River che, da quest’anno ha in serbo numerose iniziative per gli operatori del territorio,
la guida nonché atleta di punta della Nazionale, Alessandra Massimino colleziona una serie di successi esteri che, ci auguriamo, la porteranno dritta dritta ai Mondiali di Rafting in previsione il prossimo autunno a Dubai.
Qualche settimana fa a Tacen in Slovenia Ale e la sua squadra si erano fatte onore totalizzando ottimi piazzamenti, pochi giorni fa, invece, è stata la volta della tappa di Wildalpen in Austria lungo il fiume Salza
da dove le Azzurre sono tornate con un argento nella sprint, un oro nello slalom e un bronzo nella lunga.
A conti fatti Ale e compagne sono seconde nella classifica generale assoluta, appena dietro le rivali di sempre, le Ceche e davanti alle Danesi.
Per Alessandra Massimino, Caroline Goodal, Marianna Tedeschi, Elena Bragastini e Jasmine Zurlini è ora iniziato il conto alla rovescia.
Dal 16 al 22 maggio, infatti, il rafting mondiale fa di nuovo tappa in Slovenia per l’Europeo valido per la qualificazione ai Mondiali negli Emirati Arabi.
“Sono molto soddisfatta dei risultati - racconta Alessandra - ciò che più mi anima e mi spinge a non risparmiarmi mai è la voglia di poter far parlare degli sport d’acqua viva, della grande possibilità
che offrono ai giovani e a chi li pratica seriamente e di poter accendere, quando ne ho la possibilità i riflettori sulla nostra bellissima valle e sul suo fiume”.
Ale è molto attiva con i compagni di club anche sul fronte della ricerca di giovani pagaie.
Come ormai tutti sanno, l’Indomita, attiva dal ’94, ha formato generazioni e generazioni di canoisti e rafters.
Una missione alla quale il club di Del Zoppo non ha mai rinunciato.
Alessandra in tal senso onora il proprio impegno e segue da vicino la squadra giovanile categoria cadetti.Appuntamento agonistico per queste giovanissime di età compresa fra i 12 e i 14 anni questo fine settimana
lungo il fiume Brenta in Valstagna in occasione del Campionato Assoluto di Rafting. Con Alessandra e le sue atlete ci saranno altri 5 equipaggi dell’Indomita.
Intanto sul fronte turistico la stagione di Adda Viva Indomita River promette già bene, numerosi gli appassionati che scelgono di trascorrere qualche giorno in Valtellina alla scoperta del brivido delle rapide. 

Cosa serve
Come arrivare
Contattaci
Meteo
Newsletter
 

Riconosciuta ufficialmente e legalmente come compagnia di navigazione dalla FIRAFT, Federazione Italiana Rafting, e affiliata alla F.I.C.K, Federazione Italiana Canoa e Kayak, oggi l’Indomita vanta nelle sue fila istruttori qualificati di canoa e guide di rafting. Molti i giovani e giovanissimi che militano nell’Indomita e che ad oggi hanno ottenuto ottimi risultati agonistici sia a livello regionale sia nazionale.

 

+39 345 1422823