Rafting, le Indomite sono campionesse italiane di slalom

Non era per nulla scontato, anzi, le avversarie erano davvero di tutto rispetto, ma l'equipaggio femminile dell'Indomita Valtellina River, guidato dal capitano Alessandra Massimino, è stato determinatissimo. Il Brenta ha incoronato le Indomite campionesse italiane di slalom. Alessandra ha forzato la mano e ha esortato le sue ragazze ad essere audaci, ad osare. “Dal punto di vista tecnico siamo preparate - spiega Alessandra - arriviamo da un inverno di durissimi allenamenti, sul Brenta però contava molto anche la strategia e la componente emotiva. Sono felicissima che il mio equipaggio mi abbia seguita e abbia risposto in modo così compatto alle mie sollecitazioni”. Con Alessandra hanno remato per questo bellissimo titolo Linda Maffina, Sara Amonini e Martina Valli. Oltre ad essere campionesse italiane di slalom, le magnifiche 4 hanno stravinto anche nelle gare sprint e classica previste nella prima tappa di Campionato. Campioni italiani di slalom anche i giovanissimi, l'equipaggio junior guidato da Francesco Cerri con Marco e Lorenzo Amonini e Andrea Songini. Bravissimi questi pulcini che hanno seguito nei risultati le Indomite, vincendo anche la classica e la sprint di Campionato. Un ottimo risultato per questi giovanissimi ora all'attenzione dei tecnici della Federazione Italiana Rafting per una possibile convocazione in Nazionale. Piccola curiosità nonché punto d'orgoglio per il club di Benedetto Del Zoppo il fatto di avere 3 fratelli tutti tesserati Indomita e tutti agonisti. Stiamo parlando dei fratelli Amonini di Piateda. Sara è ormai una big, ma anche i fratelli Marco e Lorenzo (più giovani) si stanno difendendo bene. “La stagione è iniziata davvero nel migliore dei modi sia sul fronte internazionale sia su quello nazionale - commenta Del Zoppo - la concentrazione però non deve venir meno, il prossimo appuntamento di Campionato è ormai alle porte sul fiume Sesia il prossimo 10 maggio”.
Cosa serve
Come arrivare
Contattaci
Meteo
Newsletter
 

Riconosciuta ufficialmente e legalmente come compagnia di navigazione dalla FIRAFT, Federazione Italiana Rafting, e affiliata alla F.I.C.K, Federazione Italiana Canoa e Kayak, oggi l’Indomita vanta nelle sue fila istruttori qualificati di canoa e guide di rafting. Molti i giovani e giovanissimi che militano nell’Indomita e che ad oggi hanno ottenuto ottimi risultati agonistici sia a livello regionale sia nazionale.

 

+39 345 1422823